Topi e Ratti in Scozia

Gestire ratti e topi in UK non è come gestirli in Italia, ci sono infatti problematiche e linee guida specifiche da seguire, e ne parleremo oggi

Video che riassume il contenuto del blog

l’UK è invasa da sempre dai topi, per la precisione dal ratto nero tipoco dei porti, dal ratto grigio o ratto delle fogne, e dal topolino di campagna o topo domestico

Tipi di topi presenti in Gran Bretagna

Pare inoltre che il ratto grigio sia arrivato in quest’isola attorno al 1600 dalle navi mercantili, ma procediamo per step

Tutti i link per gli acquisti di questo articolo li trovate a fondo pagina raccolti in un’unica sezione

In scozia intanto non ci sono solo topi e ratti, ma anche un sacco di scoiattoli… ma non voglio parlare di loro oggi, anche se per molti gli scoiattoli rientrano tra le creature da scacciare


Quando si presentano normalmente I topi?
Generalmente da Aprile a Settembre

Dove si presentano I topi?
Direi grossomodo ovunque, dagli appartamenti vittoriani, ai cottage fuori città

Esiste la disinfestazione in Scozia?
Certamente ma dato il problema non possono garantire che i topi non tornino subito dopo qualche settimana

Farò un articolo a parte sulle case britanniche, oggi ci concentreremo solo sulla loro struttura, infatti gli appartamenti vittoriani sono composti principalmente da pietra e mattoni,con molte zone in legno e cartongesso tra muri, soffitto e pavimento, idem dicasi per i cottage
questo crea un labirinto perfetto per questi animali
ma la zona più preoccupante sono le case di periferia, composte in gran parte da cartongesso e legno, come le case americane

Questo cosa vuol dire? Vuol dire che un topo può letteralmente farsi strada da una parere all’altra della casa senza problemi
infatti se in Italia basta coprire il buco formato dai topi con un po di cemento, qui non serve a nulla, al topo basterà scavare più in la e rientrare

Un altro problema è la condizione di una casa, infatti muratori, tecnici, falegnami, elettricisti e idraulici britannici ogni volta che fanno un nuovo buco al muro, non hanno mai l’accortezza di chiudere il precedente, fornendo una facile via d’accesso ai roditori

Prevenzione

la prevenzione forse è davvero la chiave di tutto, dipende ovviamente dalla zona in cui vivete ma se non state attenti una volta varcato il confine i topi non si scacceranno facilmente, il mio ex capo irlandese senza fare prevenzione nel suo appartamento a Edimburgo in 2 mesi ha ucciso con le trappole per topi ben 24 ratti… non è certo la soluzione ideale

iniziamo con la prevenzione, vi ricordo che il periodo cruciale è in primavera/estate

Alla base di tutto c’è il cibo, se avete animali a casa tenete fuori il cibo di notte, chiuso in un secchio magari, non lasciate i piatti sporchi la sera, men che meno roba a terra o sotto gli stipetti, sciacquate sempre le scatolette di sugo, tonno, carne e roba del genere, togliete il cibo incartato da zone troppo esposte e utilizzate dei secchi idonei
Usate la menta quando passate lo straccio, è una cosa che I topi odiano, potete anche provare a usare repellenti sempre a base di menta
Potete usare anche repellenti a ultrasuoni, sono innoqui per cani e bambini, attenzione pero’ quelli per uso esterno sono più invasivi e udibili dalle persone piu’ sensibili e dagli animali

Disinfestazione

Premessa, c’è chi adotta anche la convivenza, di solito lo si fa con i topi da soffitta, quindi quelli piccoli
ma è possibile sono in rari casi e con le giuste condizioni purtroppo

Per non uccidere un topo potete provare a usare una gabbia a scatto, e liberare il topo ad almeno un chilometro da casa vostra

L’eliminazione comprende la colla, ma catturare il topo e buttarlo nella spazzatura vivo è davvero una tortura, abbiate almeno la compiacenza di finirlo prima


Potete anche usare il veleno, e qui arriva la novità vi ricordate il classico veleno in polvere pericoloso e mortale per gli umani? oggi la maggior parte dei veleni uccide lentamente senza far soffrire troppo l’animale, inibisce infatti la produzione della vitamina K, il topo andrà in coma e morirà

Spesso questo veleno porta il topo a sentire improvvisamente caldo, facendolo uscire dalla abitazione, quindi vi evitate anche il cadavere in casa
per uccidere un uomo adulto servirebbero settimane di assunzione, e giorni per bambini o cani, quindi direi che è abbastanza sicuro
l’antidoto per questo veleno ovviamente è la vitamina K

infine ci sono le classiche trappole a molla, ma se becca la zampa del topo ve lo trovate li a rantolare e trappole a folgorazione, poi pero’ toccherà togliere il topo arrostito

una soluzione finale anche come metodo di prevenzione è avere uno o più gatti, o cani di piccola taglia come gli scottish terrier, utilizzati anche in passato per la caccia ai topi

Link Amazon UK:

Spero di esservi stato d’aiuto con questo ennesimo articolo sulla vita in Scozia, un saluto da Lochman!

Per Topi e Ratti in Scozia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *